www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 11/05/2015  -  stampato il 07/12/2016


Tenta di evadere durante la Festa del Corpo: detenuta ripresa in tempo al Lorusso-Cutugno di Torino

Ha tentato di evadere dal carcere di Torino Lorusso-Cutugno ma è stata prontamente acciuffata dai poliziotti penitenziari, che sono però rimasti contusi nelle fasi concitate dell'evento critico. È accaduto ieri pomeriggio a Torino, protagonista una detenuta italiana - B.R.T., ex infermiera, ristretta per il reato di stalking. A dare la notizia è il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Sappe.

Racconta Donato Capece, segretario generale del Sappe: "L'episodio è accaduto ieri verso le 13, durante l'ora d'aria. Nel cortile la detenuta ha tentato di fuggire ma le poliziotte, che si sono accorte del suo intento, l'hanno prontamente bloccata. Detenuta e 4 poliziotte sono rimaste ferite nella concitazione ma solo grazie alla professionalità del personale di Polizia Penitenziaria veniva bloccata la donna. Grazie all'attenzione e alla professionalità dei Baschi Azzurri, dunque, una clamorosa evasione è stata sventata in tempo".

Il Sappe, con il Segretario Regionale del Piemonte Vicente Santilli, denuncia come "l'episodio è accaduto proprio nel giorno dedicato alla Festa della Polizia Penitenziaria e dimostra che da festeggiare c'è ben poco. Quelli di ieri nel carcere di Torino sono stati momenti di grande tensione e la possibile evasione è stata sventata dall'ottimo intervento delle agenti di Polizia Penitenziaria. Avevamo denunciato nelle scorse settimane che il numero degli eventi critici accaduti nei penitenziari piemontesi è costante E la clamorosa tentata evasione sventata in tempo dalla Polizia Penitenziaria ne è la conferma più evidente".

grnet.it