www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 16/05/2015  -  stampato il 05/12/2016


Poliziotti spacciavano droga nel carcere di Padova: 6 richieste di patteggiamento, 9 hanno chiesto il rito abbreviato e 16 rinvii a giudizio

L'esito dell'udienza preliminare, venerdì, davanti al giudice Domenica Gambardella, sullo scandalo che l'estate scorsa ha travolto il carcere Due Palazzi di Padova, è, come riportano i quotidiani locali, di 6 richieste di patteggiamento, 9 imputati che hanno chiesto il rito abbreviato e 16 rinvii a giudizio. Per due, dei sei che hanno chiesto di patteggiare, sono state concordate le pene di 4 anni e 9 mesi e 4 anni e 6 mesi. L'udienza è stata rinviata al 26 maggio.“

Le indagini, cominciate nell'agosto del 2013, avevano consentito di smantellare un sistema di consegne di droga, cellulari ed altre utilità all'interno del carcere. Il blitz della squadra Mobile era scattato lo scorso 8 luglio. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, alcuni agenti della Polizia Penitenziaria del Due Palazzi, in concorso con familiari ed ex detenuti, introducevano in carcere droga (eroina, cocaina, hashish, metadone) e materiale tecnologico vietato (telefonini, schede sim, chiavette usb) ai detenuti.“

padovaoggi.it