www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 09/06/2015  -  stampato il 08/12/2016


Giorgio Napolitano: bisogna rimettere mano alla riforma penitenziaria del 1975

"Bisogna trovare la capacità di riformare le riforme. È sbagliato considerare ferrea un'azienda riforma già fatta, come quella del Titolo V della Costituzione. Va riformata la riforma penitenziaria del '75". Lo ha detto il presidente emerito della Repubblica, Giorgio Napolitano, concludendo i lavori del seminario "Il carcere dei diritti, verso gli Stati Generali" in corso di svolgimento presso il Circolo Ufficiali di Napoli, a Palazzo Salerno.

Napolitano ha poi voluto ricordare l'impegno dell'attuale capo dello Stato, sottolineando: "Matterella ha molto a cuore la situazione penitenziaria e darà i suoi contributi".

askanews.it