www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 20/06/2015  -  stampato il 10/12/2016


Prosciolti otto Poliziotti Penitenziari: erano accusati di aver utilizzato la macchina di servizio per scopi personali

Erano stati accusati di aver utilizzato l’auto di servizio per ragioni personali, ma secondo il giudice “il fatto non sussiste”. Si è concluso dunque con il proscioglimento dall’imputazione di peculato il processo agli otto agenti penitenziari in servizio al carcere di Gazzi Antonino Donato, 46 anni di Rodì Milici e i barcellonesi Fortunato Bonaceto, 50 anni, Salvatore Chillemi (44), Nicola Grimaldi (46), Giuseppe Rossello (38), Vito Natale Russo (38), Domenico Torre (46), Francesco Sottile, 46 anni di Patti.

A stabilirlo il Giudice per le udienze preliminari Monica Marino che ha accolto la tesi della difesa, verificando che gli spostamenti erano realmente motivati da ragioni professionali.

messinaora.it