www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 14/07/2015  -  stampato il 07/12/2016


Due detenuti tentano evasione da Sollicciano: fermati dai Poliziotti sui tetti

Hanno tentato di evadere dal carcere di Sollicciano a Firenze ma sono stati fermato in tempo dai poliziotti penitenziari. E’ accaduto intono alle 10.30 di questa mattina a Firenze Sollicciano, protagonisti due detenuti stranieri.

A dare la notizia è il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE. Racconta Donato Capece, segretario generale del SAPPE: “L’episodio è accaduto verso le 10.30, mentre entrambi i detenuti stranieri erano nel campo di calcio interno del carcere. Si sono arrampicati sulla rete che delimita l’area ed hanno raggiunto in un lampo i tetti, cercando di arrivare all’altezza della portineria per poi fuggire. Solo grazie alla professionalità del personale di Polizia Penitenziaria di vigilanza sul campo sportivo e sul muro di cinta del carcere i due sono però stati fermati. Grazie all’attenzione e alla professionalità dei Baschi Azzurri, dunque, una clamorosa evasione è stata sventata in tempo”.

Il SAPPE, con il Segretario Regionale della Toscana Pasquale SALEMME, denuncia come “  quelli di questa mattina a Sollicciano sono stati momenti di grande tensione e la possibile evasione è stata sventata dall’ottimo intervento delle Agenti di Polizia Penitenziaria. Avevamo denunciato nelle scorse settimane che il numero degli eventi critici accaduti nei penitenziari toscane ed in quella di Firenze in Particolare è costante E la clamorosa tentata evasione sventata in tempo dalla Polizia Penitenziaria ne è la conferma più evidente”.

gonews.it