www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 24/07/2015  -  stampato il 04/12/2016


Lancia aspirapolvere contro la moglie: ex Generale AA.CC. condannato a un anno e 4 mesi

 Ex generale della Polizia Penitenziaria condannato a un anno e 4 mesi di reclusione, pena sospesa, per i maltrattamenti all'ex moglie. La sentenza è stata emessa nei confronti di un sessantaquattrenne residente ad Ancona.

Il procedimento è scaturito dall'arresto dell'uomo, subito scarcerato, a febbraio da parte dei Cc dopo l'ennesimo litigio con la donna: le aveva scagliato contro un aspirapolvere che l'aveva mancata, rompendo una porta a vetri. La difesa ha annunciato ricorso in Appello.

Ansa

Generale in pensione degli Agenti di Custodia arrestato ad Ancona per maltrattamenti alla moglie

 

Ex moglie del Generale degli Agenti di Custodia arrestato: maltrattata per trenta anni