www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 09/09/2010  -  stampato il 05/12/2016


Sant'Angelo dei Lombardi - Tentativo di introduzione di stupefacenti

Aveva tentato di introdurre della droga al figlio detenuto nella Casa di Reclusione di S. Angelo dei Lombardi ma è stata scoperta dalla Polizia Penitenziaria.La donna, madre del detenuto A.G., di 30 anni, nato in Germania ma italiano d’origine, in carcere per espiazione pena per i reati di violazione alla legge stupefacenti con un fine pena il 16 marzo 2012, ha tentato di passargli della droga, presumibilmente hashish , nascondendola in due involucri di carta argentata e cellophane all’interno di una pagnotta di pane che doveva essere recapitata con il pacco al figlio.I controlli effettuati dalla Polizia Penitenziaria sul pacco hanno portato alla luce il ripieno illegale e sottoposta la donna ad ulteriore controllo, all’interno della borsa è stata rinvenuta altra droga.

Fonte: polizia-penitenziaria.it