www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 12/10/2015  -  stampato il 02/12/2016


Detenuto tenta suicidio tagliandosi i testicoli: carcere di Reggio Emilia al collasso

Ormai nel carcere di Reggio Emilia è «un vero e proprio bollettino da guerra». Lo sfogo ancora una volta arriva dagli agenti penitenziari del Sappe, che riportano in una nota: «Ieri un detenuto di origine magrebina ha tentato il suicidio e solo grazie al pronto intervento della Polizia Penitenziaria è stato salvato da morte certa».

Poco prima, aggiunge la sigla autonoma, un altro detenuto si era procurato un vistoso taglio al braccio. Venerdì scorso, invece, un altro ancora si è tagliato parte dei testicoli ed e stato trasportato in ospedale in condizioni critiche. Dunque, il personale di Polizia Penitenziaria si dice «stremato da questi continui eventi critici», che ormai fatica a gestire.

Domani mattina quindi, a partire dalle 10, il sappe manifesterà davanti al Carcere di Reggio Emilia. Alla manifestazione parteciperà personale proveniente da tutta la regione.

gazzettadireggio.gelocal.it