www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 24/10/2015  -  stampato il 05/12/2016


Detenuto non vuole rientrare in cella, rompe il bagno e ferisce sei Poliziotti penitenziari a Verona

Spiacevole episodio nel carcere di Montorio a Verona accaduto nel pomeriggio di ieri giovedì 22 ottobre: un uomo che è detenuto oltre ad essere considerato un malato psichiatrico, ha richiesto con forza di poter restare all'aria aperta e di non essere ricondotto in cella. Gli sono state concesse alcune ore di tregua, ma essendo obbligati a farlo rientrare gli agenti della Polizia Penitenziaria si sono visti costretti ad intervenire. La reazione del detenuto è stata piuttosto violenta: dopo aver divelto un gabinetto in ceramica ne ha utilizzato dei frammenti per aggredire i poliziotti.

Al termine della colluttazione il detenuto è stato riportato nella sua cella con le mani ferite dalla ceramica tagliente che aveva brandito poco prima. Mentre peggio è andata ai sei poliziotti che durante l'intervento hanno subito traumi e sono successivamente dovuti andare in Ospedale. Come riferito dall'Arena la direttrice del carcere ha voluto precisare che tutto quanto il personale impiegato per ripristinare la normalità all'interno del carcere, si è comportato con rigorosa professionalità e pacatezza.

veronasera.it