www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 03/11/2015  -  stampato il 03/12/2016


Due Poliziotti penitenziari aggrediti da detenuto a Potenza: un Agente ferito ad un occhio

Due agenti di Polizia Penitenziaria sono stati aggrediti ieri sera da un detenuto italiano nel carcere di Potenza: uno ha riportato ferite giudicate guaribili in 20 giorni, l’altro è ricoverato all’ospedale San Carlo del capoluogo lucano per problemi a un occhio.

In una dichiarazione, il segretario regionale del Sappe, Saverio Brienza, ha sottolineato che "non possiamo più tollerare simili violenze: quella di ieri è la terza violenza in pochi mesi. Il sistema è al collasso – ha aggiunto – mentre le autorità dell’amministrazione penitenziaria continuano a sottrarre le necessarie risorse umane ed economiche, i detenuti ne approfittano dell’attuale 'debolezzà di uno Stato che non pensa a garantire maggiore sicurezza al proprio popolo; la Polizia Penitenziaria è rimasta sola a gestire un sistema carcerario eccessivamente garantista, subendo ogni tipo di violenza fisica e psicologica".

lagazzettadelmezzogiorno.it