www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 27/09/2010  -  stampato il 03/12/2016


Scuola di Verbania, va in scena lo spettacolo del magistrato Giuseppe Ayal

Giovedì 30 settembre il Comune di Verbania propone il quarto evento di 'TeatroCultura 2010' alle 21 presso l'Auditorium della Scuola di Polizia Penitenziaria di Verbania Pallanza andrà in scena il magistrato Giuseppe Ayala con il suo spettacolo di teatro civile 'Chi ha paura muore ogni giorno', tratto dall'omonimo libro best seller. Lo spettacolo inaugura 'La settimana della legalità', serie di appuntamenti e conferenze che, dal 30 settembre al 5 ottobre, vedranno importanti ospiti e relatori alternarsi a Verbania per discutere e far riflettere su uno dei temi più importanti della società italiana. Lo spettacolo di teatro civile del magistrato Ayala fa parte del calendario di eventi di 'TeatroCultura', la rassegna culturale voluta dal sindaco di Verbania Marco Zacchera e dall'amministrazione comunale. Un palinsesto di eventi, conferenze e incontri con ospiti culturali e politici a ingresso gratuito che coinvolgono la città di Verbania fino al 9 ottobre. Il riconoscimento 'TeatroCultura', per questo appuntamento, verrà conferito dal sindaco Marco Zacchera a Maria Falcone, sorella del magistrato Giovanni, ucciso dalla mafia il 23 maggio 1992. Lo spettacolo, coadiuvato da musiche originali e dalla proiezione di filmati storici, è suddiviso in tre sezioni: la prima parte è dedicata ai giudici Falcone e Borsellino e al rapporto che Ayala ebbe con loro. Nella seconda parte rivive lo storico 'maxiprocesso' del quale Ayala fu pubblico ministero. Durante l'ultima parte dello spettacolo, invece, è il pubblico a diventare protagonista. Ayala scende in platea: si siede in mezzo agli spettatori e risponde alle loro domande.

Fonte: virgilio.it