www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 10/01/2016  -  stampato il 04/12/2016


Perrone raggiunto da proiettile della Polizia Penitenziaria durante evasione: ferito al polpaccio

La mattina del 6 novembre scorso, durante la fuga dal Vito Fazzi di Lecce, Fabio Perrone sarebbe rimasto ferito da uno dei colpi di pistola sparati dagli agenti di Polizia Penitenziaria di scorta al nosocomio salentino.

Lo si è scoperto dopo la cattura di ieri. L'ergastolano presenta infatti sulla parte bassa del polpaccio destro i segni di una ferita da arma da fuoco, i fori di entrata e uscita di un proiettile.

Sarebbe stato lo stesso Perrone a chiarire le modalità della ferita, asserendo di essere stato raggiunto da un proiettile mentre stava scappando tra i corridoi dell'ospedale.

ANSA