www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 06/10/2010  -  stampato il 08/12/2016


Balotelli, altra bravata: in carcere senza permesso

BRESCIA: SuperMario Balotelli ne ha combinata un’altra. L’attaccante del Manchester City mentre si trovava nella sa città, Brescia, è entrato nel parcheggio del carcere femminile senza autorizzazione. In compagnia del fratello naturale Enock era a bordo di una Mercedes ed avendo visto il cancello aperto è entrato. Fermato dalla Polizia Penitenziaria, è stato trattenuto appunto perchè non in possesso del relativo permesso di accesso. L’agente Lo Presti, che lio ha bloccati, racconta così la vicenda: “Alle 16 sono entrati nell’area del parcheggio senza autorizzazione ed abbiamo provveduto al riconoscimento. Ci siamo accorti che uno dei due era Balotelli ma ovviamente il riconoscimento dev’essere ufficiale. Ci hann detto di essere entrai perchè incuriositi dalla struttuta e poi si sono scusati. Balotelli parlava con la voce bassa, sembrava impaurito“.Mino Raiola, il procuratore dell’attaccante, chiosa così: “Non ha fatto niente di male, anzi, gli agenti hanno apprezzato la sua sincerità. Quello che trovo strano è che quando succedono a lui queste cose c’è sempre qualcuno che corre a raccontare la vicenda“.

Fonte: fanpage.it