www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 02/02/2016  -  stampato il 03/12/2016


Allarme bomba davanti il carcere di Poggioreale: intervengono gli artificieri

Un allarme bomba all’ingresso del carcere di Poggioreale, ha tenuto bloccato il traffico di via Nuova Poggioreale a Napoli per più di un’ora, causa un pacco sospetto su una pensilina dell’Anm (l’Azienda napoletana mobilità), a pochi metri dall’ingresso del Provveditorato regionale dell’Amministrazione penitenziaria, i cui locali sono siti nel Carcere di Poggioreale.

Sono stati gli agenti della Polizia Penitenziaria, a notare lo strano involucro, avvisando i colleghi della Polizia di Stato. Sul luogo sono intervenuti gli artificieri della Polizia di Stato e i Vigili del fuoco, che nel delimitare il perimetro, hanno proceduto alla bonifica: all’interno del pacco c’era una macchinetta per il caffè. Uno scherzo o un residuo di pattume, che ha indotto gli abitanti giunti sul luogo, a correre in ricevitoria per giocarsi in numeri.

Agenparl