www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 28/02/2016  -  stampato il 03/12/2016


Agente della Penitenziaria minacciato di morte da esponente dei Casamonica

Ceprano – Lo hanno minacciato di morte e, adesso, i suoi superiori stanno pensando di trasferirlo per la sua sicurezza. I protagonisti della vicenda son un agente della Polizia Penitenziaria di Ceprano che presta servizio nelcarcere Regina Coeli di Roma e un detenuto,esponente del famigerato clan dei Casamonica. Proprio la pericolosità del detenuto e, soprattutto del clan a cui appartiene, si ritiene la minaccia fatto particolarmente preoccupante per cui l’amministrazione carceraria sta valutando, per la sicurezza dell’agente, di trasferirlo in un’altra sede.

Non si conoscono i dettagli della vicenda, ne i motivi di lite tra i due ma spesso, in questi casi, si tratta di dissapori nati per favori illegali chiesti che gli agenti non accettano di fare ma, lo ripetiamo, sono solamente ipotesi.

ilpuntomezzogiorno