www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 07/03/2016  -  stampato il 06/12/2016


Maggiorenni e maghrebini tentano di evadere dal carcere minorile di Catanzaro: bloccati fuori dal muro di cinta

I giovani, entrambi maghrebini, erano ristretti nella casa circondariale di Catanzaro. La loro corsa è finita prima che riuscissero a guadagnare la via di fuga

Due detenuti maggiorenni e maghrebini ristretti nel carcere minorile di Catanzaro hanno questa mattina tentato la fuga. Un agente stava infatti accompagnando i due nella sala dove avrebbero dovuto svolgere le attività quotidiane quando all’improvviso i detenuti hanno spintonato l’agente guadagnando la via di fuga.

La corsa dei due è però finita subito. Dopo aver scavalcato il muro, gli agenti sono riusciti a fermarli e a riportarli in carcere. L’agente aggredito non ha riportato ferite o lesioni.