www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 13/03/2016  -  stampato il 04/12/2016


Operazione antiterrorismo della Polizia Penitenziaria presso il carcere di Regina Coeli

Nella serata del 11 marzo 2016 personale del Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria ha coordinato presso la Casa Circondariale di Regina Coeli una serie di perquisizioni eseguite nei confronti di un detenuto indagato per terrorismo internazionale di matrice confessionale.

Le operazioni, delegate dalla Procura della Repubblica di Roma – Dottor Marcello Monteleone, sono state eseguite esclusivamente da personale del Nucleo Investigativo Centrale, in forza all’Unità Operativa Terrorismo Internazionale, che, forte di una elevata professionalità e specializzazione nella materia, ha assicurato che gli importanti elementi rinvenuti per l’attività investigativa fossero messi a disposizione della Procura della Repubblica di Roma.

Alle operazioni, che si sono protratte fino alla tarda serata, hanno collaborato anche unità di Polizia Penitenziaria in forza alla casa circondariale di Roma Regina Coeli.

Gli esiti di tali attività e il materiale rinvenuto è stato immediatamente posto al vaglio dell’Autorità Giudiziaria.

Sappeinforma