www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 23/03/2016  -  stampato il 03/12/2016


Saluzzo, Polizia Penitenziaria e Carabinieri insieme contro le stragi del sabato sera

Serrati controlli sulle strade del Marchesato attuati dai Carabinieri nell’ultimo week end.

Un servizio straordinario, quello effettuato dalla Compagnia di Saluzzo, come previsto dal dispositivo di contrasto alle cosiddette “stragi del sabato sera” presso un locale da ballo della zona.

Questa volta, oltre ai militari della Benemerita, si sono affiancati Unità Cinofile della Polizia Penitenziaria di Asti per contrastare la diffusione e lo spaccio delle sostanze stupefacenti.

Infatti, grazie allo straordinario fiuto dei tre cani Nitro, Bonnie e Exen, sono stati individuati ben 13 giovani avventori sorpresi in possesso di diverse dosi di droga di cui avrebbero poi fatto uso.

I giovani, di età compresa tra i 18 ed i 30 anni, in massima parte provenienti dal Ponente Ligure, dal torinese e dall’alessandrino, sono stati tutti segnalati amministrativamente alla Prefettura di Cuneo.

Altri due sono stati invece denunciati alla Procura della Repubblica di Cuneo per guida in stato di ebrezza alcolicain quanto sorpresi a circolare alla guida delle loro auto con un tasso alcolico superiore ai limiti previsti, ancora prima di entrare in discoteca.

Nel contempo, sono state ritirate 3 patenti di guida ed elevate sanzioni amministrative per contravventori al divieto di fumo nei locali pubblici nonché numerose sanzioni al codice della strada.

Anche il titolare di una discoteca del saluzzese è stato multato per non avere apposto nel locale la prevista cartellonistica indicante il divieto di fumo.

Analoghi servizi preventivi saranno svolti nei prossimi fine settimana dai Carabinieri di Saluzzo.

 

cuneoggi