www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 27/04/2016  -  stampato il 04/12/2016


Carceri sarde, affollamento e organici: tour nell''Isola del segretario nazionale Sappe

Vertice con il segretario nazionale del Sappe, il sindacato della Polizia Penitenziaria, nel carcere di Massam.

Donato Capece ha ricordato le principali problematiche delle carceri isolane: "gli istituti penitenziari sardi più affollati sono Cagliari (591 presenze), Sassari (427) e Oristano (293) e sempre alto è il numero degli eventi critici che accadono ogni giorno nelle celle della Sardegna - ha osservato Donato Capece - nel 2015 sono stati davvero tanti".

 

219 atti di autolesionismo, 35 tentati suicidi sventati in tempo dalla Polizia Penitenziaria, 1 suicidio, 3 decessi per cause naturali, 60 colluttazioni, 14 ferimenti, 1 evasione da un carcere, 5 da permessi premio e 4 mancati rientri da licenza di internati.

 

A Cagliari il numero più alto di colluttazioni, 14, mentre è a Sassari che si sono contati più ferimenti, 10.

Domani mattina è prevista la visita nel carcere di Cagliari - Uta.

 

unionesarda