www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 02/05/2016  -  stampato il 07/12/2016


Ex carcere di Ventotene: stanziati 70 milioni di euro per la ristrutturazione

Stanziati 70 milioni di euro per il recupero dell’ex carcere borbonico dell’isola di Santo Stefano. 

A dare la notizia il consigliere regionale del Pd, Enrico Forte, il quale ha fatto sapere che il Cipe ha sbloccato le risorse per l’intervento che lo scorso 30 gennaio durante la sua visita a Ventotene era stato anticipato dal premier Matteo Renzi.

“Il presidente del Consiglio lo scorso gennaio aveva promesso un ingente finanziamento per la ristrutturazione dell’ex carcere borbonico di Ventotene. Il Cipe ha ufficializzato lo stanziamento di 70 milioni di euro per il recupero della struttura sull’isola dell’arcipelago pontino”. 

“Una promessa mantenuta dal Governo - commenta Forte - per rendere giustizia alla culla dell’Europa, con l’obiettivo di creare un centro di formazione in cui convergano le nuove generazioni e di dare una vera casa a  quei valori nati con Spinelli, il cui trentennale della morte ricadono proprio nel mese di maggio”. 

“Il progetto di Ventotene - spiega l’esponente pontino alla Pisana - ricade nel piano per la Cultura varato dal Mibact guidato dal Ministro Fraceschini, per cui è previsto un miliardo di euro. 

La nostra provincia tornerà finalmente a ricoprire un ruolo di primo piano nel Mediterraneo grazie al recupero della prestigiosa storia del suo arcipelago, e pensiamo che anche il capoluogo avrà un ruolo di prim’ordine per veicolare questo progetto in Italia ed in Europa. 

Siamo e continueremo ad essere la casa dell’Europa - conclude il consigliere -, e grazie al governo nazionale possiamo affermarlo con l’orgoglio di chi progetta, programma e realizza”.

latinatoday.it

 

Carcere di Santo Stefano sarà ristrutturato: Renzi promette 80 milioni di euro per il restauro