www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 14/05/2016  -  stampato il 13/12/2017


Evasione dal carcere di Lecco: pene dimezzate per i due Agenti penitenziari

Dimezzate in appello le pene per gli agenti di Polizia Penitenziaria A. D. V. e D. S. condannati rispettivamente in primo grado a 40 giorni e due mesi di reclusione (con sospensione condizionale e non menzione), responsabili dell’evasione di due detenuti durante l’ora d’aria.

Lo racconta Il Giorno. Il 18 luglio 2010 Nicodemo Romeo e Aly Amr El Fadly riuscirono infatti a fuggire dal carcere di Pescarenido, pur tornando presto dietro le sbarre. I due agenti della penitenziaria escono dal processo d’appello con pene da venti giorni per D. V. e un mese per S..

lecconews.lc