www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 17/05/2016  -  stampato il 08/12/2016


Auto della Polizia Penitenziaria fatta brillare dagli artificieri di Fiumicino per un allarme bomba

Ancora un allarme bomba all'aeroporto di Fiumicino. Stavolta però non si tratta della solita valigia abbandonarta nei pressi di qualche check-in, ma di un'operazione che ha interessato una macchina della Polizia Penitenziaria. L'auto è finita nel mirino dell'antiterrorismo, tanto da essere messa in sicurezza e avvicinata dagli artificieri. La procedura è stata quella solita, ma in questo caso non si è trattato di usare una microcarica a basso livello esplosivo, bensì di una vera e propria "antibomba" che ha mandato in pezzi il bagagliaio dell'auto. Tanto che alcuni fgrammenti sono arrivati persino "in testa" ai passeggeri curiosi che si erano fermati poco distanti dal fatto. 

Tutto è accaduto pochi minuti fa, all'aeroporto di Fiumicino davanti l'ingresso del Terminal Tre. Imponente lo schieramento di forze dell'ordine, vigili del fuoco e mezzi del 118 per una vettura. Ancora una volta è un falso allarme bomba, ma ormai se parcheggi male... rischi che ti fanno saltare la vettura. Comunque indagini sono ancora in corso.

ilfaroonline.it