www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 21/05/2016  -  stampato il 08/12/2016


Detenuto tenta di evadere dall''ospedale di Torino: bloccato dalla Polizia Penitenziaria

Ha tentato di evadere dal reparto detenuti dell’Ospedale Molinette di Torino ma è stato prontamente acciuffato dai poliziotti penitenziari. E’ accaduto nella tarda serata di venerdì a Torino: protagonista un detenuto di 51 anni nato nel capoluogo piementese. A dare la notizia è stato il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Sappe.

“Il detenuto ha tentato di evadere, cercando di offuscare le telecamere di controllo e usando il cavo della tv - racconta Vicente Santilli, segretario regionale del Piemonte -  ma solo grazie alla professionalità del personale di Polizia Penitenziaria è stato bloccato in tempo”.

“La tentata evasione di un detenuto ricoverato nell’Ospedale di Torino - ha aggiunto da Roma, il segretario generale del Sappe, Donato Capece, puntualizzando sui rischi che ogni giorno corrono gli agenti penitenziari svolgendo il loro lavoro - conferma che tenere i detenuti a non far nulla, anche nei momenti di degenza ospedaliera, può essere grave e pericoloso. 

Le carceri sono più sicure - prosegue - assumendo gli agenti che mancano, finanziando gli interventi per far funzionare i sistemi antiscavalcamento, potenziando i livelli di sicurezza delle carceri". Un secco "no" quindi è stato indirizzato da Capece alla cosiddetta "vigilanza dinamica", che vorrebbe meno ore i detenuti in cella senza però che siano impegnati in alcuna attività.

torinotoday.it