www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 25/05/2016  -  stampato il 03/12/2016


Due detenuti in sorveglianza dinamica litigano nel carcere di Opera: ferito un Agente Penitenziario, trasportato in ospedale

Lite fra due detenuti, contuso un assistente della Polizia Penitenziaria. Il fatto si è verificato nel carcere di Opera. Ne dà notizia il Sindacato autonomo polizia penitenziaria (Sappe), che sollecita urgenti provvedimenti all'Amministrazione Penitenziaria. 

Alfonso Greco, segretario regionale per la Lombardia del Sappe, ricostruisce l'episodio: «Verso le 9.30 circa nel Secondo Reparto della casa di reclusione, un'area gestita totalmente con la vigilanza dinamica, è scaturito un litigio tra due detenuti e l'assistente di Polizia Penitenziaria intervenuto per dividere i due reclusi è rimasto ferito, tanto da dover essere portato in ospedale". 

Il sindacato ricorda "l'importanza della presenza di un organico numericamente adeguato nelle sezioni detentive, che la vigilanza dinamica non può, ovviamente, sostituire".

ilgiorno.it