www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 01/06/2016  -  stampato il 08/12/2016


Trasferita dal carcere di Ferrara il Comandante di reparto V. Commissario Lisa Brianese

A comunicarlo sono state le stesse organizzazioni sindacali di categoria, promotrici delle iniziative di protesta che avevano come obbiettivo la rimozione dall’incarico del Vice Commissario

Sebbene tale decisione possa sembrare una importante vittoria sindacale, e forse lo è, per i sindacati c’è una nota di rammarico. Il trasferimento del vice commissario è l’atto finale di una vicenda contraddistinta da risvolti molto dolorosi, non soltanto dal punto di vista professionale, ma anche e soprattutto dal punto di vista umano e come delegati sindacali ed appartenenti al Corpo di Polizia Penitenziaria non avremmo mai voluto arrivare a questo punto. I sindacati spiegano di non aver avuto altra scelta, dal momento che ogni tentativo di instaurare un dialogo che portasse ad un rapporto professionale reciprocamente soddisfacente con il Comando è stato respinto, con ripercussioni sia all’interno del carcere che tra il personale penitenziario, ripercussioni che hanno minato il rapporto fiduciario indispensabile per poter svolgere in maniera efficace il proprio mandato istituzionale.

Ecco cosa scrivono i sindacati:

“Se avessimo potuto scegliere, avremmo preferito instaurare un dialogo franco e costruttivo, nel rispetto delle persone e dei ruoli, in ossequio ad una lunga e consolidata tradizione sindacale che da sempre contraddistingue l’operato dei delegati sindacali che espletano il proprio mandato presso il L’Istituto Penitenziario di Ferrara. Pertanto, non possiamo che rivolgere il nostro saluto al nuovo Comandante di Reparto, che allo stato attuale non è ancora stato designato, e formulare un augurio di buon lavoro, assicurando assoluta e completa collaborazione. Al Comandante di Reparto uscente non possiamo fare altro che augurare tutte le migliori fortune possibili, sia umane che professionali, nel proseguimento della propria carriera, presso la nuova sede di servizio”

telestense.it