www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 12/06/2016  -  stampato il 06/12/2016


Polizia Penitenziaria sciopera, il Governo libera i detenuti: decisione choc in Belgio

Da settimane la Polizia Penitenziaria francofona non garantisce i servizi essenziali nelle carceri. Un po' come a scuola: i professori scioperano e gli allievi se ne restano a casa.

In Belgio, per la precisione nella parte francofona, da tempo i Poliziotti sono in sciopero per rivendicazioni salariali e normative. Si è tentato di sopperire a queste mancanze di personale inviando i poliziotti, ma i sindacati hanno fatto la guerra e dunque l'unica soluzione è stata questa: se non ci sono guardie non possono esserci neanche carcerati, facciamoli uscire.

Nei prossimi giorni circa 200 detenuti godranno dunque di una settimana di "congedo" supplementare. Tutti fuori, di nuovo, dopo che alla fine di maggio già si erano goduti quindici giorni a casa, invece del permesso premio abituale di 36 ore.

eunews.it

Poliziotti penitenziari in Belgio senza stipendio: il Ministro li punisce per lo sciopero

 

Belgio, Poliziotti Penitenziari in sciopero da settimane fanno irruzione nel Ministero della Giustizia

 

Sciopero dei Poliziotti penitenziari: le carceri del Belgio al collasso, inviato l''esercito