www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 22/06/2016  -  stampato il 05/12/2016


La Casa di Reclusione di Roma Rebibbia dieventa set cinematografico per un giorno

La Casa di Reclusione di Roma Rebibbia diventa cinematografico per un giorno. Ieri infatti, nelle sezioni e nei cortili dell’istituto penitenziario romano sono state girate alcune scene del film  “Io ci Sono”.

Il film, tratto da fatti realmente accaduti racconta la storia di Lucia Annibali, l'avvocatessa trentasettenne urbinate, rimasta orribilmente sfregiata, è diventata un simbolo della violenza sulle donne al punto da ricevere un'onoreficenza dal presidente Giorgio Napolitano l'8 marzo scorso.

Per la realizzazione del film tv “Io Ci Sono” la regia è affidata a Luciano Manuzz sviluppato da BiBi Film TV di Angelo Barbagallo per RAI Fiction con il supporto di Marche Film Commission .

Il  film ripercorrerà le ambientazioni reali della vicenda, attraverso numerose location della città di Pesaro e in parte anche Urbino.

imoviezmagazine