www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 08/07/2016  -  stampato il 02/12/2016


La doppia promozione che Orlando e il DAP hanno conferito all''Agente penitenziario di La Spezia, stessa cittą del Ministro

C’è un motivo di imbarazzo per il guardasigilli Andrea Orlando, lo denuncia il sindacato di Polizia Penitenziaria Sappe.

LEGGI LA LETTERA DL SAPPE COMPLETA

Si tratta di una promozione concessa a un agente che “incidentalmente è anche originario della stessa città del ministro”, ovvero La Spezia.

L’errore consisterebbe nel fatto che la promozione per l’agente è avvenuta “cinque anni dopo i fatti e dopo tre anni dalla concessione dell’Encomio in palese violazione dell’inderogabile principio secondo cui per lo stesso episodio non può essere concessa più di una ricompensa”.

Insomma, per lo stesso motivo l’agente di La Spezia ha ricevuto prima un encomio e tre anni dopo unapromozione.

Il Sappe ha protestato con un esposto al capo del Dipartimento di amministrazione penitenziaria Santi Consolo.

Insider - Il Fatto Quotidiano, 8 luglio 2016