www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 17/07/2016  -  stampato il 04/12/2016


Nessun cambio di carcere per Bossetti: il suo legale smentisce le voci del trasferimento a Lecce

L'avvocato Claudio Salvagni ha inteso smentire le indiscrezioni circolate nelle ultime ore a proposito di un trasferimento di Massimo Bossetti, condannato all'ergastolo per l'omicidio di Yara Gambirasio, dal carcere di Bergamo a quello di Lecce "per ragioni di sicurezza". "Ho avuto rassicurazioni dall'Amministrazione penitenziaria che non c'è stato alcun trasferimento - ha detto Salvagni - e quella del signor Bossetti è una condizione carceraria normale".

"Se fosse stato vero - ha spiegato il legale -, per lui sarebbe stato un secondo ergastolo, considerato quanto è legato alla sua famiglia: quando è stata emessa la sentenza, era addolorato, ancor più che per l'ergastolo, che considera ingiusto perché innocente, per la perdita della patria potestà dei suoi figli".

"Facilmente immaginabile - ha concluso - in quale disperazione sarebbero caduti lui e la sua famiglia che è comunque rimasta molto turbata" dalla diffusione delle voci di un trasferimento.

ANSA

 

Trasferito in silenzio su un volo di linea camuffandosi tra i turisti. Massimo Bossetti non è più nel carcere di Bergamo ma è stato trasferito in una struttura penitenziaria di Lecce.

Come riporta il Giorno a quanto pare Bossetti avrebbe ricevuto numerose minacce da parte dei detenuti dopo la condanna all'ergastolo. Di fatto i detenuti mettono sempre nel mirino coloro che si sono macchiati di reati contro le donne o contro ragazzini e bambini. E così adesso Bossetti sconterà la sua pena in Puglia. Ieri mattina l'uomo è stato prelevato dalla sua cella dagli agenti di Polizia Penitenziaria.

Gli addetti alla sorveglianza, come riporta il Giorno, lo hanno condotto con un cellulare all’aeroporto Marco Polo di Venezia. Si sono mossi con molta discrezione, tentando di non dare nell’occhio e di mascherare agli altri passeggeri – perlopiù turisti in partenza per il mare – la presenza di un detenuto da anni al centro dell’attezione dei media. Imbarcato su un volo di linea, Bossetti ha dunque raggiunto l’aeroporto del Salento di Brindisi, dove è stato preso in consegna da altri Agenti.

ilgiornale.it