www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 26/10/2010  -  stampato il 02/12/2016


Grand Prix di Vienna, due vittorie per i nostri pistard

Confortante debutto dei pistard delle Fiamme Azzurre nella stagione autunnale: teatro della contesa, come sempre, uno dei più prestigiosi appuntamenti del ciclismo mitteleuropeo, nel Grand Prix di Vienna (20/22 ottobre). Oltre alla nazionale italiana, il trofeo della capitale austriaca ha portato in pista alcuni dei migliori specialisti svizzeri, tedeschi, polacchi, slovacchi, cechi, ungheresi e – naturalmente – i beniamini locali.Gli atleti della Polizia penitenziaria hanno dato un bel contributo alle sorti della spedizione azzurra: Angelo Ciccone ha subito saggiato la concorrenza con un bel successo nella corsa a punti della prima giornata (88 punti e tre giri di vantaggio, davanti al polacco Lukasz Bujko, 84, e al titolato ceco Milan Kadlec, 78, entrambi in fuga con Ciccone: Fabio Masotti è stato 5° con 50 e Alex Buttazzoni 7° con 29). La nuova prova olimpica dell’Omnium è stata vinta dal giovane azzurro Elia Viviani (13 punti), con i nostri ragazzi a concorrere in appoggio nelle sei prove distribuite in due giornate: Ciccone 5° (36) e Buttazzoni 15° (76). Il secondo successo è arrivato nell’americana che ha chiuso la terza giornata di gare: la collaudata coppia formata da Masotti e Ciccone, con una bellissima rimonta finale, ha superato i rappresentanti della Repubblica Ceca Martin Blaha-Jiri Hochmann (21 punti dei nostri con 18 dei cechi) e al terzo posto i polacchi Bujko-Glowacki (16). Alex Buttazzoni si è invece schierato con Viviani, per il 7° posto (2 punti). Meno fortunata l’esibizione nello Scratch: si puntava tutto sulle chance di Viviani, che invece ha chiuso solo 4° (dopo il ceco Blaha, l’austriaco Muller e il polacco Stepniak). Qui non ha avuto effetto lo sforzo congiunto dei nostri: Buttazzoni ha poi finito all’11° posto, mentre Masotti e Ciccone hanno abbandonato dopo aver ricoperto il ruolo assegnato nella prima parte.

Fonte: polizia-penitenziaria.it