www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 21/09/2016  -  stampato il 11/12/2016


In arrivo un piano per la costruzione di 16mila celle singole: la Francia mette mano al sovraffollamento

Tra 10mila e 16mila nuove celle singole entro gennaio 2025 per rispettare la legge francese che, dal 1875 ne sancisce l’obbligo. Il calcolo è stato reso noto dal Ministro della Giustizia. Il quale, per ottemperare a questo diritto e fare fronte a una situazione ormai esplosiva ha appena presentato un nuovo piano. Pare, infatti, che le carceri d’Oltralpe soffrano di sovraffollamento per 15mila detenuti e più di 1500 dormono per terra su un materasso.

Per questo il sistema francese è considerato dal Consiglio d’Europa tra i peggiori. Tuttavia, la riforma non piace alle associazioni che sostengono che il futuro sia diminuire il numero di carcerati. Dichiarano, infatti, che negli ultimi 25 anni sono stati creati 30mila posti in più, con notevoli sforzi immobiliari. E più si realizzavano spazi, più li si riempiva, senza alcuna lungimiranza.

west-info.eu