www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 05/10/2016  -  stampato il 10/12/2016


Catturato l''evaso dal carcere di Santa Maria Capua Vetere: si costituisce dopo terra bruciata delle forze di Polizia

Era evaso lo scorso 2 ottobre mentre, godendo di benefici penitenziari, era impiegato in lavori di giardinaggio nel perimetro antistante la struttura carceraria.

Nella tarda mattinata di oggi, dopo pressante attività investigativa svolta dalla Polizia Penitenziaria del carcere di Santa Maria Capua Vetere e dai carabinieri della compagnia sammaritana, coordinate dalla locale Procura, è finita la latitanza di Nicola Mario Stevic, 25 anni. 

LE RICERCHE DELLA POLIZIA PENITENZIARIA PER LA CATTURA DELL'EVASO

Le immediate attività, attraverso mirate perquisizioni e servizi di osservazioni nei confronti di persone vicine all’evaso, hanno permesso di far desistere l’uomo, inducendolo a costituirsi al fine di evitare la cattura. Fondamentali sono state le ricerche incessanti, giorno e notte, condotte dai carabinieri e dalla Polizia Penitenziaria nelle campagne sammaritane nonché nei luoghi dove Stevic presumibilmente aveva trovato rifugio.

ildesk.it

Detenuto evaso dal carcere di Santa Maria Capua Vetere: approfitta della sorveglianza dinamica e fugge tagliando la rete