www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 15/11/2010  -  stampato il 09/12/2016


Siracusa, detenuto tenta suicidio. Salvato dagli agenti di Polizia Penitenziaria

Due agenti penitenziari, un assistente capo e un vice sovrintendente, hanno salvato un giovane detenuto extracomunitario che ha tentato di impiccarsi nella propria cella del carcere di Augusta, nel siracusano.L'uomo si era legato dei stralci di lenzuolo al collo e intendeva togliersi la vita ma i "baschi blu" hanno liberato dal cappio il detenuto apprestando le prime manovre di soccorso prima dell'arrivo del medico di guardia. Attualmente il carcere di Augusta ospita circa 700 detenuti, oltre 200 in piu' della capienza massima tollerabile, il 40% dei quali stranieri.Mentre sono poco piu' di 200 gli appartenenti al corpo di Polizia penitenziaria con un fabbisogno di ulteriori 130 unita'.

Fonte: agi