www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 17/11/2010  -  stampato il 09/12/2016


Tentata evasione dal carcere, il sindaco Bassi: "Adeguare il personale di polizia penitenziaria"

Siena - ''Il tentativo di evasione dal carcere di Ranza ci ripone di fronte, per l'ennesima volta, ai temi legati alla mancanza di sicurezza dell'istituto di reclusione. L'episodio e' stato sventato solo grazie al pronto intervento della polizia penitenziaria ma sta diventando una situazione inaccettabile dover fronteggiare ogni volta questi incresciosi accadimenti''. Queste le parole del sindaco di San Gimignano (Siena), Giacomo Bassi, sulla tentata evasione dal carcere di un detenuto di nazionalità bulgara.''La sicurezza di Ranza - prosegue Bassi - e' ormai compromessa da fattori denunciati da anni senza che il Governo e l'amministrazione penitenziaria abbiano mai preso nemmeno in considerazione gli eventuali provvedimenti. Ad essere in pericolo, oggi, e' tutto il personale penitenziario ma anche la popolazione di San Gimignano che intorno alla struttura vive e lavora e come primo cittadino sono chiamato a difendere la loro incolumità e la loro sicurezza''. 

Fonte: Adnkronos