www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 21/11/2010  -  stampato il 06/12/2016


Iovine in carcere in Sardegna, il governatore: scelta inopportuna

Diventa un caso il trasferimento del superboss. Protesta il governatore Ugo Cappellacci

"Trasferire il detenuto Iovine nel carcere nuorese di Badu 'e Carros é una scelta assolutamente infelice nonché inopportuna". Lo ha detto il presidente della Regione Autonoma della Sardegna, Ugo Cappellacci, in merito alla decisione di portare nel penitenziario del capoluogo barbaricino Antonio Iovine, arrestato a Casal di Principe."Il carcere di Nuoro - ha aggiunto il Presidente - è una struttura che non ha caratteristiche compatibili per ospitare detenuti sottoposti al regime '41 bis'. All'iniziale soddisfazione per avere assicurato alla giustizia l'esponente della malavita camorrista, ora si aggiunge l'amarezza per una decisione che può e deve essere modificata, anche perché la Sardegna ha già pagato il suo contributo in passato nell'aver ospitato boss della mafia".

 

Fonte: repubblica.it