www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 22/11/2010  -  stampato il 06/12/2016


Imperia, in carcere da mesi detenuti affetti da Scabbia

Imperia -Il Sappe chiede al Provveditore regionale ligure, Salamone e al capo DAP Ionta 'Urgenti chiarimenti a tutela della salubrità del penitenziario di Imperia e soprattutto del Personale di Polizia che in esso lavora'.E' da circa quattro mesi che nel penitenziario di via Agnesi, a Imperia, sarebbero presenti quattro detenuti affetti da scabbia. A lanciare il grido di allarme e' la segreteria generale de Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria (Sappe) che chiede, qualora la notizia fosse vera, cosa e' stato fatto dalla Direzione del carcere e dal comandante di reparto per evitare il contagio tra gli altri detenuti e soprattutto tra il personale di polizia penitenziaria in servizio nella sezione detentiva, dove sarebbero presenti i 4 detenuti affetti dalla nota malattia.'Grave sarebbe la circostanza – e' scritto in una nota del Sappe - anche per gli evidenti rischi di un diffuso contagio generalizzato stante essere la patologia in parola una dermatosi assai contagiosa, di disporre per i detenuti affetti da scabbia, nelle giornate di pioggia, il passeggio nei corridoi della Sezione detentiva piuttosto che nel pertinente cortile del penitenziario durante le ore d’aria'. Il Sappe chiede quindi al Provveditore regionale ligure, Salamone e al capo DAP Ionta 'Urgenti chiarimenti a tutela della salubrità del penitenziario di Imperia e soprattutto del Personale di Polizia che in esso lavora'.

di Ma. Gu.

Fonte: riviera24.it