www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 22/11/2010  -  stampato il 02/12/2016


Pesistica, Giorgia Bordignon al debutto

Le Fiamme Azzurre tornano sulla scena di un grande avvenimento internazionale della pesistica: avviene per merito di Giorgia Bordignon, neo-acquisto della Polizia penitenziaria, in gara nella categoria 58kg nei Campionati Europei “under 23” di Limassol (22/27 novembre). L’avventura dell’atleta varesina comincerà martedì 23 novembre alle ore 14 locali (le 13 in Italia), con l’inizio delle alzate del gruppo A della sua categoria. Giorgia sarà assistita in pedana dal suo allenatore, che altri non è se non l’ex campione delle Fiamme Azzurre Alessandro Ficco: trasferitasi temporaneamente in Puglia, proprio per essere curata direttamente dal tecnico barese, la lombarda ha tutta l’intenzione di confermarsi tra i migliori prospetti europei della sua categoria di peso. L’obiettivo può anche essere quello del podio: se si esclude l’ucraina Yuliya Kalina, strafavorita dall’alto di un personale da 220kg, il potenziale delle altre migliori iscritte non è lontano da quello espresso dall’azzurra (184kg di totale): intorno a quota 190kg, poco sopra, poco sotto, dovrebbe essere possibile giocarsi una medaglia. La nostra Bordignon viene data in netta crescita sul piano fisico e tecnico: la riprova dei suoi progressi l’avremo già nella giornata inaugurale della rassegna cipriota.
Per la cronaca, l’ultima apparizione internazionale della lombarda si è registrata nel mese di settembre ad Antalya, in occasione dei Campionati Mondiali assoluti: ovviamente un contesto molto più impegnativo, che Giorgia ha chiuso al 23° posto nel totale (181kg), frutto di una 19^ piazza nello strappo (85kg) e del 24° nello slancio (96kg). In quella sede la Kalina aveva chiuso al 5° posto e davanti alla nostra si era piazzata anche un’altra atleta presente a Limassol, la tedesca Sabine Kusterer (17^ con 184kg).

Fonte: polizia-penitenziaria.it