www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 22/11/2010  -  stampato il 06/12/2016


Manea, arriva l'oro nel Trofeo Milone

Finalmente un grande successo internazionale per Federico Manea: dopo un periodo di necessario assestamento come specialista della greco-romana – che il lottatore roveretano aveva praticato congiuntamente allo stile libero – il successo riportato nella 29^ edizione del “Trofeo Milone” accredita in modo chiaro ed evidente le possibilità di Federico. Sulle materassine del PalaMokador di Faenza (21 novembre), un po’ la mecca della disciplina in Italia per la splendente tradizione della scuola ravennate, il portacolori delle Fiamme Azzurre ha trionfato nella categoria 55kg: sorteggio nel 1° turno, poi nettissima vittoria contro il ligure Walter Termini (doppio 7-0), altro successo in semifinale con il valente barese Nicola Caradonna, per ribadire la leadership in campo azzurro (1-0, 6-0). Ed infine, lo spettacolare duello di finale con il bulgaro Nikolay Vichev: atleta giovane, ma già promettentissimo e quest’anno medagliato agli Europei juniores e poi 5° nella rassegna iridata di categoria. Anche in questo caso Manea non ha subito punti, 6-0 e 3-0 lo score delle due riprese a suo favore, a riprova di una condizione eccezionale sul piano fisico e tecnico, con la cura apportata dall’allenatore cubano Mario Oliveira nei raduni federali. Sul terzo gradino del podio sono andati Caradonna e il croato Ivan Loncaric.

Fonte: polizia-penitenziaria.it