www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 24/05/2010  -  stampato il 10/12/2016


Viterbo, nel torneo di calcio a cinque la Polizia Penitenziaria affronterą l'Avis CDS

In attesa che venga disputato il posticipo degli ottavi di finale tra Economia e finanze Cittadella e Scuola Santa Maria del Paradiso, in programma per domani martedì 25 maggio, al Torneo di calcio a cinque della Ausl di Viterbo “Un donatore moltiplica la vita” è già arrivato il momento dei quarti di finale. Quattro gare che si preannunciano tiratissime e nei confronti delle quali è praticamente impossibile individuare una squadra che si porta da casa i favori della vigilia. 

Una cosa, comunque, è certa: tra oggi (lunedì 24 maggio) e mercoledì il campo consegnerà agli onori della cronaca i nomi delle quattro semifinaliste che si giocheranno la vittoria finale. Ma procediamo con ordine. Nello scorso week end si sono disputati sette degli otto incontri in programma per gli ottavi di finale. Per la verità le gare giocate presso i campi della Polisportiva Tuscia Santa Barbara sono state sei in quanto la partita tra Pronto Soccorso e professionisti viterbesi si è conclusa con un 5 a 0 a tavolino per gli operatori sanitari di Belcolle perché i professionisti viterbesi non sono potuti essere presenti all’appuntamento per impegni, appunto, professionali.

Gli altri match in programma, invece, si sono svolti regolarmente e non hanno risparmiato sorprese ed eliminazioni eccellenti. Dopo il Saio, infatti, uscito di scena ad opera della Polizia penitenziaria (6 a 8 ai rigori, al termine dei tempi supplementari), anche la Radiologia ha dovuto abbandonare il torneo essendo stata sconfitta dall’Avis Cittadella della salute per 3 a 1, anche se l’incontro è rimasto equilibrato fino all’ultimo. L’edizione 2010, inoltre, sarà ricordata anche per la forte avanzata delle nuove generazioni, rappresentate delle squadre degli studenti infermieri. I ragazzi de La sapienza, infatti, si sono imposti con un sonoro 5 a 2 sulla Medicina generale, mentre i colleghi di Tor Vergata hanno fatto addirittura meglio con un 5 a 0 rifilato alla Direzione sanitaria Doc.

Punteggio che sarebbe potuto essere anche più pesante se il portiere della Direzione sanitaria, il dottor Guerini, non si fosse opposto alla contraerei avversaria per più di una volta, sfoderando una prestazione degna del miglior Gigi Buffon. Molto più tirata, invece, è stata la partita tra Villa Rosa e Villa Immacolata terminata con un 7 a 5 in favore della prima compagine. Avanza nel torneo e si conferma come una delle pretendenti alla vittoria del trofeo, infine, anche la Polizia di Stato che ha superato in scioltezza la Palazzina C con un secco 7 a 3.

Ora il gioco si fa davvero duro. Gli accoppiamenti dei quarti hanno sancito degli scontri tra titani il cui esito è davvero di difficile previsione. Si inizia oggi con la Polizia Penitenziaria che dovrà vedersela contro l’Avis Cittadella della salute, e con il Pronto soccorso che affronterà la squadra granitica degli Studenti infermieri Tor Vergata. Mercoledì, poi, sarà il turno Villa Rosa contro Studenti infermieri La Sapienza e della Polizia di Stato che giocherà contro la vincente tra Economia e finanze Cittadella e Scuola Santa Maria del Paradiso.

Cartellone degli ottavi di finale

Saio - Polizia penitenziaria 6-8 ai rigori

Pronto soccorso -Professionisti viterbesi 5-0 a tavolino 

Studenti infermieri La Sapienza-Medicina generale 5-2

Villa Rosa - Villa Immacolata 7-5

Avis Cittadella della salute - Radiologia 3-1

Studenti infermieri Tor Vergata - Direzione sanitaria Doc 5-0

Polizia di Stato - Palazzina C 7-3

Economia e finanze Cittadella -Scuola Santa Maria del Paradiso Posticipo del 25 maggio

Il programma del quarti di finale

Lunedì 24 maggio

Polizia Penitenziaria - Avis Cittadella della salute

Pronto soccorso - Studenti infermieri Tor Vergata

Mercoledì 26 maggio

Villa Rosa - Studenti infermieri La Sapienza 

Polizia di Stato - vincente tra Economia e finanze Cittadella e Scuola Santa Maria del Paradiso

Fonte: ontuscia.it