www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 04/12/2010  -  stampato il 04/12/2016


Genova, sesso con detenuta, chiesti 6 anni per il direttore del carcere

Oltre alla violenza sessuale aggravata con abuso di autorità, contestati all’ex direttore i reati di concussione, calunnia e falso ideologico. L’accusa di calunnia riguarda il fatto che l’ex direttore avrebbe indotto la donna ad accusare falsamente un ispettore della polizia penitenziaria. Il 61enne, che adesso è in pensione, ha sempre negato ogni addebito. Il processo è stato poi rinviato al 6 dicembre quando parleranno le parti civili e inizieranno le arringhe delle difese.

Fonte: tg1.rai.it