www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 18/12/2010  -  stampato il 06/12/2016


Bombolette di gas in carcere, " ora di dire basta"

"Le bombolette di gas che vengono usate nelle celle vanno vietate", ha detto Roberto Martinelli, segretario del Sappe, dopo il tentativo di suicidio del maresciallo Bruzzone avvenuto ieri a Pontedecimo. "Ogni detenuto, secondo il regolamento penitenziario, dispone di una bomboletta di gas. E quanto accaduto ieri testimonia ulteriormente la necessità di intervenire immediatamente sull'organizzazione e la gestione delle carceri, dove il numero esorbitante dei detenuti e la carenza di personale non consentono più alla polizia penitenziaria di garantire i controlli necessari". Martinelli ha poi ricordato come la modalità di suicidio scelta dall'ex maresciallo sia simile a quella di un altro detenuto morto nel carcere di Pavia qualche anno fa. "E' giunto il momento di rivedere il regolamento penitenziario per vietare l'uso delle bombolette di gas", ha poi concluso.

Fonte: primocanale.it