www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 18/12/2010  -  stampato il 09/12/2016


Nuoto, Colby e Spagnolo ai Mondiali di Dubai

Partenza per gli Emirati, perché dal 15 al 19 dicembre a Dubai si disputerà la rassegna iridata del nuoto in vasca corta: della nazionale azzurra fanno parte i nostri Federico Colbertaldo (sui blocchi nei 400 e nei 1500 metri stile libero) e Renata Spagnolo (iscritta a 50, 100 e 200 metri stile libero, ma probabilmente indiziata soprattutto per una frazione in staffetta, sulla 4x100 e ancor più sulla 4x200 stile).L’ultima uscita per i nostri nuotatori si è registrata nelle fasi regionali della Coppa Brema, sempre in vasca da 25 metri: Colby ha difeso i colori del suo club di Montebelluna nel raggruppamento di Mestre (8 dicembre) nuotando un estemporaneo 100 farfalla (5° con 58”59) e poi i più canonici 400 stile (tranquilla vittoria con 3’47”10); la ranista Giulia Fabbri ha gareggiato a Cremona (4/5 dicembre) vincendo sia i 50 (32”60) sia i 100 metri (1’10”02); infine Luca Baggio ha chiuso a Portici (5 dicembre) i 1500 metri sulla scia di Samuel Pizzetti in 15’00”08.
Tornando ai Mondiali indoor nella metropoli del Golfo, i nostri ragazzi potrebbero scendere in acqua nel nuovo impianto “Hamdan bin Mohammed bib Rashid Sports Complex” in tutti i giorni di competizione: Renata Spagnolo il 15 dicembre nella 4x200, il 16 nei 100 stile, il 18 nei 50 metri e il 19 nei 200 metri; Colbertaldo, forte del titolo europeo dei 1500 e dell’argento sui 400 conquistati ad Eindhoven, prenderà il via su entrambe le distanze, il 17 dicembre sui 400 e il 19 sui 1500 metri. Ovviamente la manifestazione sarà largamente seguita sia sul nostro digitale terrestre (Rai Sport Più) sia dall’emittente tematica satellitare Eurosport.

Fonte: polizia-penitenziaria.it