www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 17/01/2011  -  stampato il 09/12/2016


Poliziotto Penitenziario aggredito e malmenato a Bologna

Un agente della polizia penitenziaria in servizio nel carcere bolognese della Dozza, intervenuto per sedare una rissa fra tre detenuti stranieri, e' stato aggredito e malmenato: il fatto, denunciato dal Sappe (Sindacato di polizia penitenziaria), e' avvenuto verso le 19 di sabato sera. L'agente, dichiara ancora il sindacato, e' stato colpito anche da un violento pugno in un occhio. Dopo averlo visitato i medici lo hanno giudicato guaribile in dieci giorni. Il carcere di Bologna, ricorda il Sappe, e' uno dei piu' affollati d'Italia. I detenuti superano i 1150, a fronte di una capienza di circa 500, mentre gli agenti sono circa 350, per un organico previsto di 550.

Fonte: agi.it