www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 01/03/2011  -  stampato il 04/12/2016


Agrigento, aggressione al pedofilo Vincenzo Iacono: a giudizio 3 agenti penitenziari

Tre agenti della Polizia penitenziaria in servizio a Siracusa sono stati rinviati a giudizio dal Gip del Tribunale aretuseo per lesioni personali aggravate. Secondo l’accusa si sarebbero resi autori di un vero e proprio pestaggio perpetrato ai danni del pizzaiolo agrigentino Vincenzo Iacono, condannato a 9 anni di reclusione per il reato di abusi sessuali a danno di una minorenne, una sua nipotina di appena 4 anni. I fatti risalgono al febbraio 2008 quando i carabinieri arrestarono l’uomo. Qualche settimana dopo, Iacono venne trasferito nel carcere di Siracusa e qui avrebbe subito l’aggressione. Successivamente il pizzaiolo ottenne un ulteriore trasferimento nel carcere di Ragusa, dove si trova al momento recluso in attesa del responso della Cassazione.

Fonte: canicattiweb