www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 01/03/2011  -  stampato il 06/12/2016


Parte uno screening per la TBC nella popolazione carceraria di Civitavecchia

Una nuova importante iniziativa della ASL ROMA F in tema di prevenzione. Parte domani un'indagine epidemiologica a largo spettro sugli ospiti dei due Istituti Carcerari ubicati a Civitavecchia. Il Dipartimento di Prevenzione della Asl Roma F condurrà uno screening sulla popolazione carcerario maschile e femminile, circa 700 detenuti, volta ad accertare l'incidenza della patologia tubercolare. Il test, che consiste nell'assunzione di un particolare reagente e nell'eventuale successiva indagine radiografica, consentirà di accertare i casi attivi e predisporre le necessarie terapie farmacologiche, oltreché prevenire la diffusione della malattia tra i reclusi.

Fonte: trcgiornale