www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 20/04/2011  -  stampato il 11/12/2016


Consigliere regionale Marcora: alloggi popolari sfitti alle forze dell'ordine.

 Alloggi popolari sfitti alle forze dell'ordine. Enrico Marcora, consigliere regionale dell'Udc, con una mozione, chiede alla giunta Formigoni che 'una parte degli appartamenti vuoti dell'Aler sia destinata a militari e agenti che attualmente vivono in case indecorose'.
   In attesa che il provvedimento sia discusso in una delle prossime sedute del Consiglio regionale, l'esponente centrista, nei giorni scorsi, ha svolto un sopralluogo per verificare di persona 'la situazione abitativa di molti agenti. E alla luce di quello che ho visto posso qualificarla con un solo aggettivo: drammatica'. Marcora, in particolare, si riferisce  'alle condizioni in cui si trovano gli uomini della polizia
penitenziaria di San Vittore o anche i carabinieri in servizio in via Vincenzo Monti a Milano'. Uno scenario di disagio e disservizio, che ha convinto il consigliere dell'Idv a premere perche' la giunta regionale 'svolga 'un'indagine in tutte le Aler della Lombardia per identificare quanti alloggi di edilizia residenziale pubblica sono effettivamente assegnati agli operatori di sicurezza'. In secondo luogo, 'ad attivarsi
affinche' le case Aler di Milano, che attualmente risultano sfitte o in ristrutturazione siano assegnate agli uomini delle forze dell'ordine'. In terzo luogo, 'a estendere anche agli agenti della Polizia locale i benefici previsti per l'assegnazione degli alloggi popolari come e' gia' concesso alle forze dell'ordine'.