www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 29/04/2011  -  stampato il 29/04/2017


Anche la Valle d'Aosta approva la norma che acquisisce la sanitā penitenziaria.

 Anche la Valle d'Aosta ha approvato una legge che disciplina l'esercizio delle funzioni in materia di medicina e sanita' penitenziaria trasferite alla Regione tramite apposita norma di attuazione (decreto legislativo numero 192 del 26 ottobre 2010). 

L'iniziativa legislativa si compone di sei articoli, che individuano le funzioni che spettano alla Regione, da esercitarsi per il tramite dell'Usl, alla quale saranno trasferiti le attrezzature, gli arredi e i beni strumentali di proprieta' dell'Amministrazione penitenziaria. Per quanto riguarda il personale, i medici che gia' prestano servizio nella casa circondariale di Brissogne saranno trasferiti all'Usl, che potra' conferire anche incarichi a tempo determinato utilizzando apposite graduatorie.