www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 08/05/2011  -  stampato il 09/12/2016


In Iraq, rivolta nella prigione di Bagdad: muoiono 7 Agenti ed 11 detenuti.

Sono almeno 18 i morti nella rivolta scoppiata nella notte in una prigione di Baghdad gestita dall'antiterrorismo iracheno. Lo hanno annunciato fonti della sicurezza, precisando che tra le vittime ci sono 7 agenti e Huthaifa al-Batawi, considerato la mente dell'attacco di ottobre scorso contro una chiesa cattolica, la ''Nostra signora della salvezza'', nella capitale irachena. in cui hanno perso la vita 50 persone.

Secondo una ricostruzione fornita da un alto responsabile dei servizi di sicurezza iracheni, nel corso di un interrogatorio un detenuto si è impossessato di un'arma di un ufficiale, l'ha ucciso e ha liberato nove prigionieri. E' scoppiato un ammutinamento nel corso del quale sono stati uccisi il capo dell'Unità antiterrorismo per il settore di Karrada, il generale Moayed al Saleh, un agente e due ufficiali. I rivoltosi si sono asserragliati per alcune ore in un settore del carcere, ma poi le forze di sicurezza ne hanno avuto ragione e li hanno uccisi. Una fonte del ministero degli Interni ha detto che in tutto le persone uccise nella rivolta sono state 15, quattro esponenti delle forze di sicurezza e 11 prigionieri.