www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 11/05/2011  -  stampato il 04/12/2016


Elba: due Agenti salvano detenuto dal suicidio per impiccaggione

Ha tentato di togliersi la vita, impiccandosi in una cella nel carcere di Porto Azzurro, all'Isola d'Elba. Solo l'intervento tempestivo di due agenti della penitenziaria ha salvato un detenuto straniero di 30 anni. Gli agenti sono entrati nella cella e hanno tagliato la fune che gli aveva stretto il collo per diversi secondi.

Secondo quanto si apprende il detenuto, ricoverato nell'ospedale di Portoferraio, non sarebbe in pericolo di vita. L'episodio è accaduto stamani. A renderlo noto è il sindacato Sappe che, più volte, ha denunciato le precarie condizioni detentive nel carcere elbano. ''Solo la tempestivita' degli agenti ha evitato una tragedia - spiega Aldo Di Giacomo del 'Sappe'  - purtroppo siamo di fronte a un nuovo fatto che evidenzia un malessere, a condizioni di vita detentiva preoccupanti''. ''E' opportuno - aggiunge Di Giacomo - porre in essere quanto prima modifiche serie al sistema detentivo di porto Azzurro e del resto dei carceri nazionali''.

lanazione.it