www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 22/06/2011  -  stampato il 07/12/2016


La Polizia penitenziaria organizza nella scuola di Cairo montenotte il campo solare per i bambini

"Una bellissima iniziativa messa in campo in collaborazione con la polizia penitenziaria"

Finiscono le scuole e per le famiglie dei bambini della scuola primaria e secondaria di primo grado si pone il problema di quali attività fargli svolgere nella lunga estate che sta per cominciare. Una buona soluzione può essere l’iscrizione ai campi solari organizzati dai comuni, con educatori professionisti e prezzi per tutte le tasche. A Cairo, come ormai da qualche anno a questa parte, verrà organizzato nei locali della scuola di Polizia Penitenziaria dal 4 al 29 luglio per ragazzi dai 6 ai 14 anni. La novità è stato l’accordo con il parroco di Cairo, organizzatore del Grest, per evitare la sovrapposizione dei due campi estivi.

La retta sarà decisamente contenuta grazie al contributo della fondazione De Mari che ha permesso di offrire il servizio a 50 euro a settimana cadauno. Numerose le attività previste tra cui l’utilizzo della nuova piscina all’aperto. Una costante che si ripete anche a Carcare, altro comune dove è stato da poco inaugurata una vasca estiva, che organizzerà i suoi campi solari nel Centro Ragazzi dal 18 al 29 luglio con orario dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17. Tra le attività previste vi sono escursioni, giochi e sport all’aperto, laboratori e infine gite al mare sulle spiagge di Albissola Marina. Il costo pieno per i residenti sarà di 120 euro, variabile a seconda della fascia redittuale della famiglia determinabile con l’Isee, e di 220 per i non carcaresi.